Termini & Condizioni

 

Dove consegniamo?

Il nostro servizio di consegna copre tutta Italia

CHI EFFETTUA LE NOSTRE CONSEGNE?

La nostra compagnia di consegna è SDA

IN QUANTO TEMPO FA UN CONSEGNA?

La spedizione richiede 1-2 giorni lavorativi in ​​tutta Italia, in casi eccezionali il tempo di attesa può allungarsi per un giorno.  In ogni caso, tutte le spedizioni sono tracciabili online direttamente sul sito web www.sda.it 

COME POSSO CONTROLLARE IL MIO STATO DELL'ORDINE?

Appena completato il tuo ordine riceverai un'e-mail con le informazioni dell’ordine, la CONFERMA dell’ordine e la data presunta di consegna del tuo pacco. Una volta che il pacchetto sarà spedito riceverai un'e-mail con il numero di tracciamento che ti consentirà di monitorare l'avanzamento passo dopo passo del tuo pacco. Se non si riceve la merce entro il tempo previsto, si prega di contattare il servizio clienti inviando una mail tommaso.cannarozzo@virgilio.it o compilando il modulo nella sezione contatti o chiamando il numero 0918900410.

DIRITTO DI RECESSO

CHI PUÒ INIZIARE IL RECESSO E COME LO FAI?

Il diritto di recesso è regolato dalla legge. Il cliente-consumatore (vale a dire una persona che acquista beni per scopi non connessi alla sua attività professionale o effettua l'acquisto indicando nell'ordine un riferimento all'IVA) ha il diritto di rescindere il contratto di acquisto per qualsiasi motivo. Per esercitare questo diritto, il cliente deve inviare l'avviso a Cannarozzo Moda entro 14 giorni lavorativi a partire dalla data di consegna della merce.  Basta compilare il modulo che trovi nella sezione speciale.

Per essere accettati, i resi devono soddisfare le seguenti condizioni:

    • Il prodotto oltre ad essere nuovo, non deve essere stato indossato in nessun caso.

    • Il prodotto deve essere restituito nella confezione originale, che non deve essere in alcun modo danneggiata in quanto considerata parte integrante del prodotto stesso.

    • Il recesso è gratuito se effettuato entro 14 giorni dal ricevimento dell'ordine. Se invece si richiede di usufruire del diritto di recesso oltre il quattordicesimo giorno, può venir richiesto il pagamento di una penale

PROCEDURA DI SOSPENSIONE

Il diritto di recesso è soggetto alle seguenti condizioni (articolo 67 del Codice del consumo):

Se le merci sono state consegnate, il consumatore è obbligato a restituirle o renderle disponibili al professionista o alla persona da lui designata, nei modi e nei tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione della merce non può essere superiore a 14 giorni dalla data di ricevimento della merce. 

Le uniche spese richieste non rimborsabili sono quelle sostenute dal consumatore per la spedizione del prodotto.

 

Per i contratti per la vendita di beni, se è stata consegnata la merce, l'integrità della proprietà da restituire è una condizione essenziale per l'esercizio del diritto di recesso. Tuttavia, è sufficiente che i beni vengano restituiti in condizioni normali, poiché sono stati tenuti e utilizzati con l'uso di una ragionevole diligenza.

Le uniche spese a carico del consumatore, per l'esercizio del diritto di recesso ai sensi del presente articolo, sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ove espressamente autorizzato dal contratto.

Se il diritto di recesso è esercitato dal consumatore conformemente alle disposizioni della presente sezione, il commerciante è tenuto a rimborsare le somme versate dal consumatore, comprese le somme versate a titolo di acconto. Il rimborso deve essere effettuato gratuitamente, il prima possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il commerciante è a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore. Le somme sono intese rimborsate se sono effettivamente restituite, inviate o accreditate entro e non oltre la scadenza del termine sopra specificato.

Nel caso in cui il pagamento sia stato effettuato mediante cambiali, queste ultime non ancora presentate, devono essere presentate per il loro reso. Non è nulla alcuna clausola che limiti i rimborsi al consumatore dell'importo pagato in conseguenza dell'esercizio del diritto di recesso.

Se il prezzo di un bene o di un servizio, soggetto a un contratto ai sensi del presente titolo, è interamente o parzialmente coperto da crediti concessi al consumatore dal professionista o da terzi nell'ambito di un accordo tra questi e il professionista, il contratto di credito è regolato da qualsiasi penalità, se il consumatore esercita il diritto di recesso conformemente alle disposizioni del presente articolo.  È obbligo del professionista comunicare a terzi che concedono l'attività di credito del diritto di recesso da parte del consumatore. Eventuali importi pagati dalla terza parte che concede il credito per il pagamento di beni o servizi fino a quando  il consumatore non ha esercitato il diritto di recesso, saranno rimborsati al terzo dal professionista, senza alcuna penalità.

QUANDO È GIUSTO IL DIRITTO DI RECESSO? (ARTICOLO 55 DEL CODICE DEL CONSUMATORE)

Il diritto di recesso di cui agli articoli 64 e seguenti, nonché agli articoli 52 e 53 e al paragrafo 1 dell'articolo 54 non si applica a:

-contratti per la fornitura di prodotti alimentari, bevande o altri beni destinati al consumo quotidiano forniti al domicilio del consumatore, al suo luogo di residenza o al suo luogo di lavoro da parte di distributori che effettuano visite frequenti e regolari.

-contratti per la fornitura di servizi in materia di alloggio, trasporto, ristorazione, tempo libero, quando alla conclusione del contratto il commerciante si impegna a fornire questi servizi in una data specifica o entro un determinato periodo.

Salvo diverso accordo tra le parti, il consumatore non può esercitare il diritto di recesso di cui agli articoli 64 e seguenti:

-prestazione di servizi se la prestazione è iniziata, con l'accordo del consumatore, prima della scadenza del termine di cui all'articolo 64, paragrafo 1.

-la fornitura di beni o servizi il cui prezzo dipende dalle fluttuazioni del mercato finanziario che il commerciante è in grado di controllare.

-la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente.

-la fornitura di prodotti audiovisivi o software informatici che sono stati aperti dal consumatore.

-la fornitura di giornali, periodici e riviste.

- i servizi di gioco e lotteria.

Fare riferimento al testo legale disponibile presso il Ministero dello Sviluppo Economico per ulteriori informazioni. 

SICUREZZA

Qualsiasi tipo di pagamento su Cannarozzomoda.it è privo di rischi. Che si scelga l'etichetta o si scelga di pagare con la carta di credito, i dati viaggiano sempre su server sicuri e crittografati. Per pagare con carta di credito utilizziamo il sistema di sicurezza SSL: la conferma dell'ordine dei dati della carta di credito verrà trasferita all'operatore della carta, tramite connessione protetta crittografata SSL (Secure Socket Layer), per autorizzazione e addebito. Una procedura sicura e priva di rischi che protegge il cliente da ogni possibile abuso. Ricordiamo che, grazie a questo sistema, Cannarozzomoda.it  non mostra in alcun modo il numero di carte di credito ai propri clienti. Accettiamo tutte le principali carte di credito e carte prepagate registrate sul sistema PayPal. Le tue informazioni finanziarie saranno gestite direttamente da PayPal.

PRODOTTI DI GARANZIA

Tutti i prodotti in vendita sono nuovi e originali. Siamo rivenditori ufficiali e autorizzati di tutti i prodotti in vendita sul nostro sito. Qualsiasi acquisto è coperto dalla garanzia del produttore e dalla garanzia legale.

INFORMAZIONE LEGALE

Cannarozzo Tommaso

Corso dei Mille, 171

90047 Partinico(PA)

P.I. 04472390824

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password